REGISTI: SQUITIERI CONTRO IL FILM DELLA MANIFESTAZIONE (2)
REGISTI: SQUITIERI CONTRO IL FILM DELLA MANIFESTAZIONE (2)

(Adnkronos) - ''Questi cattivi maestri continuano a fare vittime -aggiunge il regista- I risultati di queste nuove retoriche sono, infatti, gli incidenti accaduti a Napoli, quel ragazzino finito sotto la macchina senza sapere neanche perche'. Quel giovane e' una vittima di questi buffoni che, invece di prendere iniziative serie, continuano a fare filmini inutili. Come gli spot antigovernativi, un magnifico esempio di incoerenza: registi che continuano a chiedere soldi allo stesso signore contro cui si sono battuti. Soldi necessari per produrre il loro inutile cinema''.

''Non c'e' nulla di piu' falso di un documento come quello girato sabato scorso -conclude Squitieri- Bisogna, infatti, vedere da che angolazione viene ripreso un evento: si puo' dimostrare che si trattava di una manifestazione di teppisti e allo stesso modo si puo' far vedere che era una pacifica dimostrazione di lavoratori. Tutto, e il contrario di tutto''.

(Mag/Bb/Adnkronos)