ANTITRUST: CONDANNA COMPAGNIA ITALIANA TELEVISIONI
ANTITRUST: CONDANNA COMPAGNIA ITALIANA TELEVISIONI

Roma, 17 nov. (Adnkronos) - L'Autorita' Garante della Concorrenza e del Mercato, con un provvedimento notificato oggi, ha ritenuto 'ingannevoli' i messaggi apparsi su qualcuni quotidiani nazionali lo scorso giugno, che propagandavano la costituzione delle societa' Compagnia Italiana Televisioni Spa e Televisioni Italiane Pubbliche Spa. I destinatari erano invitati a sottoscrivere quote azionarie del valore di 500 mila lire ad azione, per partecipare all'acquisto, mediante offerta pubblica, di una rete Rai ed una rete Fininvest.

L'Antitrust, nella delibera di otto pagine, ha disposto che l'Associazione Italiana Sviluppo Compagnie Pubbliche, operatore pubblicitario, provveda a pubblicare, ai sensi dell'articolo 7, comma 6 del decreto legislativo n.74/92, a proprie spese, entro quindici giorni dalla data di notificazione, sui quotidiani 'Repubblica' e 'Corriere della Sera', l' estratto di delibera. (segue)

(Gdd/Gs/Adnkronos)