FINANZIARIA: SLITTA RILIQUIDAZIONE DIPENDENTI PUBBLICI
FINANZIARIA: SLITTA RILIQUIDAZIONE DIPENDENTI PUBBLICI

Roma, 17 nov. (Adnkronos) - I dipendenti pubblici gia' in pensione dovranno aspettare mediamente un anno in piu' per poter ricalcolare la propria buonuscita con l'aggiunta dell'indennita' di contingenza.

L'aula di Montecitorio ha infatti approvato senza modifiche l'articolo 14 del ddl collegato alla finanziaria che rimodula le scadenza di 'pagamento' della nuova bonuscita dopo che la Corte Costituzionale aveva sancito lo scorso anno l'obbligo di computare nella liquidazione di fine servizio anche l'indennita' integrativa speciale fino ad oggi esclusa.

Secondo la nuova tabella di marcia percio' ora possono accedere al 'rimborso' gia' nel '95 solo quanti siano stati collocati a riposo tra l'84 e l'86; nel '96 i pensionati tra l'87 e l'88; nel '97 i pensionati tra l'89 e il '90; nel 98 i lavoratori collocati a riposo tra il '91-93; e nel '99 i pensionati tra il '93-'94.

Con lo slittamento il governo punta a risparmiare 600 miliardi per ciascuno degli esercizi finanziari '95, '96, '97.

(Tes/Gs/Adnkronos)