PENSIONI: GIUGNI, PORRE FINE AL CONFLITTO
PENSIONI: GIUGNI, PORRE FINE AL CONFLITTO

Roma, 17 nov. (Adnkronos) - Gino Giugni, deputato progressista ed ex ministro del Lavoro, e' intervenuto sul delicato momento sociale. ''E' necessario -ha detto Giugni- porre fine all'escalation di un conflitto che puo' diventare politicamente controproducente quando assume forme anomale come blocchi stradali o occupazione dei binari''. ''Tuttavia - osserva l'ex ministro del Lavoro - la responsabilita' di avere acceso questo conflitto e' tutta del governo. Berlusconi si e' detto ammaliato dalla Thatcher, ma non ricorda che la grande sfida al sindacato del premier britannico fu diretta contro il leader dei minatori Scargill, una tipica espressione del sindacalismo piu' estremista. I nostri Cofferati, D'Antoni e Larizza - conclude Giugni - neanche sommandosi insieme potrebbero rappresentare il 10 per cento di quello che Scargill era stato, e dei danni che ha prodotto alla sinistra del suo paese e al suo paese stesso''.

(Com/As/Adnkronos)