SCIOPERO GENERALE: CERIOLI - CISAL - IL GOVERNO DEVE RIFLETTERE
SCIOPERO GENERALE: CERIOLI - CISAL - IL GOVERNO DEVE RIFLETTERE

Roma, 17 nov. (Adnkronos) - ''Il governo deve riflettere su quanto e' avvenuto, e 'cioe' sul fatto che non basta sentire le voci di corridoio sull'andamento dei mercati finanziari per redigere o meglio improvvisare dei provvedimenti di tale portata sociale. Si deve invece dare ascolto alle parti sociali''. Cosi' il segretario generale della Cisal e Coordinatore dell'Isa spiega i motivi che hanno portato le organizzazioni autonome ad aderire allo sciopero generale del due dicembre.

''La Cisal -spiega- ha sempre criticato la riduzione dei rendimenti pensionistici, cosi' come l'eccessiva misura che decurta le pensioni del 3 pc. per ogni anno anticipato di andata in pensione. Noi - sottolinea siamo disposti a tornare immediatamente al tavolo delle trattative, purche' cio' avvenga in un clima di totale trasparenza. Il nostro obiettivo e' quello di giungere a una pace sociale che permetta di mettere mano alla riforma. Una riforma -sottolinea- che finalmente preveda la netta separazione gestionale tra previdenza e assistenza''.

(Red/Zn/Adnkronos)