I FATTI DEL GIORNO. 2/A EDIZIONE (4): LA CRONACA
I FATTI DEL GIORNO. 2/A EDIZIONE (4): LA CRONACA

Napoli. Saranno quasi settemila gli uomini incaricati di vegliare giorno e notte sulla sicurezza della Conferenza mondiale Onu sul crimine organizzato, in programma a Napoli da lunedi a mercoledi. Il servizio di sicurezza, diretto dal questore della citta' partenopea, Ciro Lo Mastro, schierera' circa 2400 Carabinieri e altrettanti Poliziotti, 1200 militari della Guardia di Finanza e 700 soldati dell'Esercito. La sorveglianza sara' attuata in collaborazione con il responsabile inviato dalle Nazioni Unite.

Roma. Confapi e Cgil-Cisl-Uil hanno deciso di istituire un ''Fondo nazionale di Solidarieta' Lavoratori e Pmi'' da utilizzare a favore delle regioni del Nord, colpite dalle recente alluvione. Cgil-Cisl-Uil invitano i lavoratori a sottoscrivere un contributo, su base volontaria con delega alle aziende, pari a un'ora di retribuzione. Confapi, dal canto suo, invita le aziende associate di tutto il territorio nazionale, a versare contemporaneamente un importo almeno pari alle trattenute effettuate. Confapi e Cgil-Cisl-Uil definiranno d'intesa con le rispettive strutture territoriali delle aree interessate alle calamita', forme e modalita' di utilizzo dei fondi raccolti.

Forli'. Una scossa sismica di magnitudo 3.1 pari al terzo grado della scala Mercalli, e' stata registrata dall'istituto nazionale di geofisica alle ore 12.03, con epicentro nella zona del forlivese. Il comune di Cesena e' stato interessato dalla scossa. Il centro operativo del Viminale ha disposto dei controlli da parte dei comandi e distaccamenti dei Vigili del fuoco, che, al momento, non hanno riscontrato danni. La scossa e' stata avvertita dalla popolazione.

New York. Lo sceicco cieco Omar Abdel Rahman, considerato la mente di attacchi terroristici negli Stati Uniti, in carcere da luglio, e' stato ricoverato in ospedale per polmonite a dieci giorni dall'apertura del processo a New York. Secondo il portavoce del Metropolitan Correctional Center dove era detenuto, il leader fondamentalista egiziano non e' in pericolo di morte. Ma l'avvocato Lynne Stewart aggiunge che ''le sue condizioni non sono buone, tossisce, non puo' parlare, respira con difficolta', sputa sangue e ha la febbre alta''. Abdel-Rahman, 56 annni, e' considerato la mente dell'attentato contro le torri gemelle del World Trade Center il 26 febbraio 1993 (sei morti, 1042 feriti), ma questa accusa non e' mai stata provata.

Lima. Piu' di 400 prostitute, vestite soltanto di lenzuola, stanno sfilando da cinque giorni nelle principali strade della citta' portuale peruviana di El Callao per protestare contro la decisione del sindaco di chiudere tutti i bordelli cittadini per motivi ''di decenza e di igiene''. Secondo l'agenzia ''Andina'' le donne stanno manifestando contro l'istanza del fujimorista Kurt Wall, peruviano ma di origine tedesca, che ordina il trasferimento nelle periferia di El Callao delle case chiuse. Secondo le prostitute un provvedimento del genere sarebbe letale per il loro giro d'affari e metterebbe sul lastrico le loro famiglie. (segue)

(Dis/Pan/Adnkronos)