LIBRI: DA LUNEDI' A MILANO 'IL MEGLIO DEGLI ANNI '70' (2)
LIBRI: DA LUNEDI' A MILANO 'IL MEGLIO DEGLI ANNI '70' (2)

(Adnkronos) - Per quanto concerne la filmografia, al Festival di Cannes del 1970 viene presentato 'Fragole e sangue', film emblematico sul decennio che si era appena concluso. Sono gli anni inoltre di 'Soldato blu', 'Piccolo grande uomo', 'Barry Lindon', Apocalypse now', 'American graffiti', 'Arancia meccanica', 'Duel', 'La febbre del sabato sera', 'Qualcuno volo' sul nido del Cuculo', 'Manhattan', 'Il maratoneta', 'Un mercoledi' da leoni', 'Rocky', 'La stangata', 'Love Story'. Tra gli italiani: 'Amarcord', 'Amici miei', 'C'eravamo tanto amati', 'La classe operaia va in paradiso', 'Fantozzi', 'Giu' la testa', 'Malizia', 'Novecento', 'Ultimo tango a Parigi'.

Musicalmente, sono gli anni migliori di Lucio Battisti con 'Umanamente uomo: il sogno', degli ultimi Beatles con 'Let It Be', dei Black Sabbath con 'Paranoid', dei CCR, di Crosby, Stills, Nash & Young, dei Deep Purple, di Fabrizio De Andre', dei Dire Straits, di Bob Dylan, degli Eagles, dei Jethro Tull, di Emerson, Lake & Palmer, dei Genesis e, anche se postumo, di Jimmi Hendrix (Cry of love).

In campo letterario, invece, si segnalano L'affaire Moro di Sciascia, Arcipelago Gulag di Solzenicyn, La collina dei conigli di Richard Adams, Confesso che ho vissuto di Neruda, Disonora il padre di Biagi, Giovanni Leone, la carriera di un Presidente di Camilla Cederna, Io e Lui di Moravia, Paura di volare di Erica Jong, Porci con le ali, un Uomo della Fallaci e Vestivamo alla marinara di Susanna Agnelli.

(Ros/Gs/Adnkronos)