PREMI: PAOLO DI STEFANO VINCE ''LA VALLE DEI TRULLI''
PREMI: PAOLO DI STEFANO VINCE ''LA VALLE DEI TRULLI''

Roma, 18 nov. (Adnkronos) - Lo scrittore e giornalista Paolo Di Stefano con il romanzo ''Baci da non ripetere'' (Feltrinelli) e' il vincitore della sezione narrativa della dodicesima edizione del premio nazionale ''Valle dei Trulli''. Per la saggistica letteraria il riconoscimento e' andato a Guido Paduano per ''Lunga storia di Edipo Re'' (Einaudi), per la saggistica socio-politica a Giovanni Levi e Jean-Claude Schmitt per ''Storia dei giovani'' (Laterza), a Egi Volterrani per la traduzione di ''Corrotto'' di Tahar Ben Jelloun (Bompiani). La cerimonia di consegna dei premi avra' luogo il 5 dicembre al Centro congressi di Alberobello, in provincia di Bari.

La giuria del premio, presieduta da Cosimo Damiano Fonseca, rettore dell'universita' della Basilicata, e composta da Umberto Albini, Franco Ferrarotti, Stefano Giovanardi, Mario Lunetta, Walter Pedulla', Dario Puccini, Renzo Rosso e Vinicio Acquaro, ha assegnato, inoltre, i seguenti premi speciali: per la narrativa al caporedattore della ''Gazzetta del Mezzogiorno'' Vinicio Coppola per ''Il sesso del colibri''' (Schena), per l'editoria a Pasquale Buccomino per ''Il Parlamento italiano'' (Nuova Cei), per la saggistica a Emanuela Andreoni Fontecedro per ''Natura di voler matrigna'' (Kepos), per il coordinamento scientifico-editoriale a Aldo Mola per ''Il Parlamento italiano''. La giuria ha infine tributato le targhe d'onore ''Valle dei Trulli'' a Francesco Tateo, preside della facolta' di lettere dell'universita' di Bari, all'editore Giacomo Adda e a Felice Muolo.

(Pam/As/Adnkronos)