AMBIENTE: SPECIE PROTETTE, UN BILANCIO 'QUASI POSITIVO' DEL WWF
AMBIENTE: SPECIE PROTETTE, UN BILANCIO 'QUASI POSITIVO' DEL WWF
(RIF. 188)

Washiington, 18 nov. (Adnkronos) - ''Le cose sono andate molto bene per le specie a tutti care come la tigre e il rinoceronte. Quando pero' entrano in campo interessi economici, come nel caso del legname tropicale, gli Stati si ritraggono''. Non c'e' troppo entusiasmo ma nemmeno una esagerata delusione nel bilancio che il Wwf ha fatto del Cites (Convenzione di Washington sul commercio delle specie in estinzione) concluso oggi in Florida.

Per l'associazione ambientalista e' senz'altro un dato positivo ''che per la prima volta i governi si siano riuniti per combattere il commercio illegale di specie usate nella medicina orientale e sul traffico degli animali nei Paesi africani''. Positivi anche gli accordi conclusi per ''il monitoraggio di specie in pericolo e l'inclusione della balenottera comune nell'elenco degli animali non commerciabili''. Poco entusiasmanti invece le iniziative per il controllo: solo qualche sanzione per il traffico illegale di specie protette, mentre permangono, in molti Paesi, legislazioni assai carenti in materia di salvaguardia ambientale.

(Stg/As/Adnkronos)