BOCCA: COMMENTA IL VANGELO PER 'FAMIGLIA CRISTIANA'
BOCCA: COMMENTA IL VANGELO PER 'FAMIGLIA CRISTIANA'

Roma, 18 nov. (Adnkronos) - Il ''mangiapreti'' Giorgio Bocca commentera' il Vangelo per ''Famiglia Cristiana''. Mentre ''L'Unita''' pubblica a puntate il Nuovo Testamento, con l'introduzione del cardinale Carlo Maria Martini, il settimanale venduto in tutte le chiese italiane (oltre un milione di copie) ha deciso di affidare per il nuovo anno liturgico a scrittori e giornalisti cristiani e non credenti una rubrica sul Vangelo che viene letto durante la messa domenicale. Di settimana in settimana, 51 intellettuali si confronteranno con un brano dei racconti dedicati alla predicazione di Gesu': la prossima settimana iniziera' Ferdinando Camon, seguira' Grazia Livi e quindi tocchera' a Bocca, al quale succederanno poi Mario Luzi, Luca Doninelli e Raffaele Nigro; contatti sono in corso anche con Susanna Tamaro e Antonio Tabucchi. Accanto a queste ''provocazioni'' letterarie sara' pubblicato comunque un commento di un biblista di provata ortodossia, nella persona di monsignor Enrico Massaroni, vescovo di Mondovi'.

Al grande giornalista, che si dichiara un impenitente agnostico, la direzione della rivista del gruppo San Paolo ha chiesto una riflessione tratta dal terzo capitolo del Vangelo di Luca dedicata a Giovanni Battista che annuncia l'imminente venuta del Messia. A ''Famiglia Cristiana'' sono soddisfatti per le quarantacinque righe scritte dall'editorialista de ''La Repubblica'', nelle quali, fra l'altro, afferma: ''Il laico puo' anche sospendere il suo giudizio sulla sacralita' dei Vangeli, ma non disconoscere che dopo duemila anni conservano intatto il loro fuoco''. (segue)

(Pam/As/Adnkronos)