OPUS DEI: ARRIVA L'ABBECEDARIO PER CAPIRE COS'E'
OPUS DEI: ARRIVA L'ABBECEDARIO PER CAPIRE COS'E'

Roma, 18 nov. (Adnkronos) - Arriva 'l'abbecedario' sull'Opus Dei. In duecento pagine, un membro dell'istituzione fondata dal beato Escriva' de Balaguer negli anni '30, spiega cos'e' veramente l'''Obra''. In questa sorta di vademecum di semplice consultazione, Giuseppe Romano, giornalista del mensile ''Studi Cattolici'', chiarisce cosi' molti luoghi comuni sulla Prelatura approvata dalla Chiesa e riconosciuta dallo Stato. ''Opus Dei, chi, come, perche''', questo il titolo del libro pubblicato dalle Edizioni San Paolo, e' stato presentato ieri sera dall'autore e da Gaetano Lo Castro, docente di diritto canonico. Dopo il successo editoriale di Vittorio Messori che un anno fa ha pubblicato un volume simile (e al quale ha collaborato lo stesso Romano) ora, con questa nuova opera, si vogliono ulteriormente mostrare significati e obiettivi di questa struttura cattolica.

Spesso paragonata ad una potente lobby che ''interviene in modo occulto nella societa' civile'', l'Opus Dei - scrive Romano - non e' altro che una istituzione cattolica mediante la quale gli aderenti vivono nel lavoro il messaggio del Vangelo: ''una mobilitazione di cristiani disposti a sacrificarsi con gioia per gli altri, a rendere divini tutti i cammini umani della terra, santificando ogni lavoro retto e onesto''. ''L'Opus Dei, pur essendo pienamente immersa nel mondo - si legge - non ha alcuna finalita' di pressione sociale, ne' occulta, ne' manifesta''. (segue)

(Gia/As/Adnkronos)