FINANZIARIA: LOVISONI (LEGA)
FINANZIARIA: LOVISONI (LEGA)

Roma, 19 nov. (Adnkronos) - In merito ai fatti avvenuti ieri sera in aula a Montecitorio durante la discussione della Finanziaria, l'on. Raul Lovisoni, capogruppo della Lega Nord nella commissione Esteri, rileva che ''le polemiche con Alleanza Nazionale, nascono da un fatto essenziale: la Lega Nord non ha un proprio referente istituzionale presso il ministero degli Esteri esssendo da tempo fuori dal nostro movimento il sottosegretario Franco Rocchetta. Al punto che oggi io sono l'unico debole tramite fra la Lega e il Governo''.

''Al ministro Martino che stimo e a cui va tutta la mia personale gratitudine per quanto sta facendo per promuovere l'immagine del Governo all'estero -afferma Lovisoni- ho chiesto piu' volte nelle ultime tre settimane, un incontro proprio per esprimere le perplessita' attorno a problemi come quello esploso in aula ieri e per concordare gli atteggiamenti da assumere''.

Secondo Lovisoni, ''la Lega Nord pur essendo per consistenza, la prima forza politica della coalizione di Governo, era stata tenuta fuori dall'iniziativa per gli italiani all'estero, e si e' limitata a votare contro gli emendamenti solo confermando quanto gia' espresso dalla commissione Bilancio sull'argomento''.

(Com/Pe/Adnkronos)