GOVERNO: BUTTIGLIONE, SE E' CRISI NON C'E' SOLO VOTO ANTICIPATO
GOVERNO: BUTTIGLIONE, SE E' CRISI NON C'E' SOLO VOTO ANTICIPATO
'DIETRO L'ANGOLO C'E' IL GOVERNO DEL PRESIDENTE' -

Roma, 19 nov. (Adnkronos) - ''L'attuale maggioranza e' in crisi ed e' un problema che devono risolvere da soli. Ma non ci si illuda che dopo questo governo ci possano essere solo le elezioni anticipate. Se questo governo non sara' in grado di governare, dietro l'angolo c'e' un governo del Presidente che va alle Camere e chiede la fiducia per fare le necessarie riforme''. Lo ha detto, conversando con i giornalisti, il leader dei Popolari Rocco Buttiglione.

''Non siamo, come sostiene il senatore Previti, in una democrazia diretta. La nostra - ha aggiunto Buttiglione - e' una democrazia parlamentare e nel Parlamento si formano e si sciolgono le coalizioni, e altre se ne creano. Non esiste alcun patto di sangue tra Lega e Alleanza Nazionale, ne' tra una parte, maggioritaria, di Forza Italia e Alleanza Nazionale. A questa maggioranza non mancano i numeri, manca un progetto politico''.

Buttiglione ha voluto replicare alle affermazioni di Gianfranco Fini sull'iniziativa del leader dei Popolari e sui possibili approdi di tale iniziativa. ''Non ho mai proposto - ha spiegato Buttiglione - di formare una maggioranza senza Alleanza Nazionale e con il Ppi. Ho solo detto che non e' possibile fare un governo 'blindato' sull'asse Forza Italia-Alleanza Nazionale. Non saro' Pitagora (come ha detto Fini, ndr.), ma se questo governo si riduce a Forza Italia e Alleanza Nazionale, non ha la maggioranza. E magari un governo del Presidente sarebbe disposto a votarlo anche qualcuno di Alleanza Nazionale, anche perche' i deputati vengono probabilmente, e a torto, considerati da qualcuno come delle 'azioni' in tasca ai leader di partito. Ma la coscienza personale e' un fattore che non puo' certo essere ignorato''.

(Fer/Pe/Adnkronos)