PENSIONI: PAGLIARINI - STRALCIO SI', BLOCCO ANCHE (2)
PENSIONI: PAGLIARINI - STRALCIO SI', BLOCCO ANCHE (2)

(Adnkronos) - ''Del resto sono trent'anni che dobbiamo fare questa riforma delle pensioni e se anche si arriva a trent'anni e qualche mese non muore nessuno'', insiste Pagliarini e sottolinea che con un accordo del genere si creerebbe anche uno strumento di pressione formidabile sulle Camere perche' arrivino alla riforma delle pensioni in tempi brevi: ''Non e' pensabile che in Parlamento la discussione si trascini, duri anni, perche' in questo caso le pensioni sarebbero bloccate per anni e se ci sparassero farebbero bene''.

Per Pagliarini l'alternativa e' semplice: ''O nella finanziaria si cambia qualcosa ma non si fa lo stralcio delle pensioni e allora la nuova legge sulle pensioni potremo averla chissa' quando, fra un mese o fra dieci anni, oppure si fa lo stralcio con la garanzia che nel '95 si arrivera' ad una nuova legge - afferma il ministro - oltretutto cosi' nel '95 potrebbero partire i fondi pensione, importantissimi per il sistema pensionistico ma che hanno un effetto enorme anche sul mercato finanziario''.

''Sono cose di semplice buon senso'', afferma Pagliarini, ma se questo buon senso non passa come si schierera' il ministro del Bilancio? ''O ti dimetti o resti nel Governo e allora ti adegui'', risponde Pagliarini che agli scontri nella maggioranza dei giorni scorsi afferma: ''La richiesta della fiducia, secondo me, e' stato un errore incredibile da parte dei miei colleghi di Governo''. Circa la possibilita' di raggiungere un accordo con i Popolari per il passaggio della Finanziaria al Senato, afferma: ''Spazi di manovra non e' che ce ne siano tanti. Questa Finanziaria e' tutta pensioni, la sostanza e' li'. Non so cosa potrebbero chiedere''.

(Car/Lr/Adnkronos)