AIDS: PROGRESSI NELLA TERAPIA CONTRO L'HIV
AIDS: PROGRESSI NELLA TERAPIA CONTRO L'HIV

Londra, 21 nov. (Adnkronos/Dpa) - Gli scienziati hanno fatto grandi passi avanti nella terapia dei pazienti che hanno contratto l'Hiv, il virus dell'Aids. E' quanto emerso oggi dal congresso internazionale sulla lotta alla droga in corso nella citta' scozzese di Glasgow, dove e' stato reso noto che alcuni sieropositivi hanno reagito bene ad una terapia frutto di una combinazione di farmaci che includono il Retrovir (AZT) della casa faramceutica Wellcome ed un nuovo trattamento chiamato Lamivudina (3CT) prodotto invece dalla Glaxo.

La combinazione dei trattamenti e' ritenuta ben dieci volte piu' efficace di ogni altra singola terapia nel ridurre la quantita' di virus Hiv nel sangue - ha spiegato Brendan Larder della Wellcome durante il meeting. Come dimostrazione sono stati presentati i risultati delle analisi di 129 pazienti effettuate da sperimentatori francesi che presentano la diminuzione della percentuale di Hiv nel sangue e l'aumento delle cellule anticorpi CD4. E' stato gia' dimostrato che il virus Hiv diviene resistente ed immune da ogni farmaco che gli viene somministrato singolarmente, cosi' gli scienziati di tutto il mondo si stanno orientando verso la scoperta di una miscela di sostanze che sia letale per il terribile virus.

(Stg/Pe/Adnkronos)