BOSNIA: BERLUSCONI, L'ITALIA NON CAMBIA POSIZIONE
BOSNIA: BERLUSCONI, L'ITALIA NON CAMBIA POSIZIONE

Roma, 22 nov. -(Adnkronos)- Il giorno dopo il raid Nato sui serbi, partito dal territorio italiano, il presidente del Consiglio Berlusconi ribadisce che ''la posizione italiana sul conflitto in Bosnia non e' cambiata''. Lo ha affermato nel corso della conferenza stampa a Villa Madama, dopo il suo incontro con il presidente egiziano Mubarak. ''Registriamo che il conflitto e' drammatico -ha detto Berlusconi-, e che tutti gli sforzi sono stati vani. Ci rendiamo conto che l'accordo era innaturale, ma ci pareva, e ci pare, che sia l'unica soluzione possibile''.

(Pab/Pan/Adnkronos)