FUTURISMO: F.T.MARINETTI 50 ANNI DOPO - CONFERENZA FISICHELLA
FUTURISMO: F.T.MARINETTI 50 ANNI DOPO - CONFERENZA FISICHELLA
IL PROGRAMMA A FIRENZE, ROMA, MILANO E BELLAGGIO

Roma, 9 dic.(Adnkronos)- Su Marinetti pesa ancora la 'damnatio memoriae' decretata, sul piano politico e culturale, dalla sua militanza ''nel regime e per il regime fascista'' oppure -come lo stesso autore del manifesto del futurismo sosteneva- pesa soprattutto l'antipatia e l'individia dei letterati italiani?

Quante verita' sull'arte e le vere intenzioni di Marinetti sono oramai custodite nella memoria di scrittori, poeti e letterati scomparsi negli ultimi venti anni? A questi interrogativi qualcuno tentera' di dare risposta durante le manifestazioni organizzate dall'Ufficio centrale per i Beni librari e gli Istituti culturali, manifestazioni che saranno presentate, il 15 dicembre prossimo, dal Ministro Domenico Fisichella nella sede di Via del Collegio Romano, 27.

Ma il rischio non e' che rinasca un ''caso Marinetti'', ma che a tante storiche polemiche, segua una passiva accettazione di tutto cio' che il personaggio ha rappresentato. Il programma ufficiale per ricordare Marinetti a 50 anni dalla morte prevede mostre e dibattiti a Firenze, Roma, Milano e Bellaggio, dove saranno documentate le piu' recenti ricerche sull'uomo e sul movimento futurista. Ogni mostra sara' accompagnata -in aggiunta ai cataloghi- da un quaderno bio-bibliografico con saggi di Calvesi, Salaris, Agnese.(Segue)

(Pal/As/Adnkronos)