''GARZANTINA'': CHI ENTRA E CHI ESCE NELL'EDIZIONE '95
''GARZANTINA'': CHI ENTRA E CHI ESCE NELL'EDIZIONE '95

Roma, 9 dic. (Adnkronos) - Entrano i protagonisti della seconda Repubblica Silvio Berlusconi, Rocco Buttiglione, Gianfranco Fini, Massimo D'Alema, Fausto Bertinotti, Irene Pivetti e Carlo Scognamiglio; escono gli ex potenti Claudio Martelli, Gianni De Michelis, Antonio Cariglia, Carlo Tognoli, Franco Carraro e Renato Altissimo. Mani Pulite (l'espressione giornalistica si merita una voce di sei righe) ha rivoluzionato anche l'edizione aggiornata della ''Garzantina '95'', la mini enciclopedia che dal 1962 rappresenta uno degli strumenti piu' popolari di consultazione e al tempo stesso piu' lodati dagli intellettuali, dal semiologo Umberto Eco al poeta Attilio Bertolucci.

A distanza di tre anni dall'ultima edizione, molte delle 50mila voci della nuova ''Enciclopedia Universale Garzanti'' (1632 pagine, 55mila lire) sono state riscritte e aggiornate. Tra le novita' spiccano quelle dedicate ai protagonisti della vita politica, culturale e sociale sia italiana che internazionale e come di consueto il gioco sui presenti e gli assenti fa discutere. Fanno il loro ingresso il presidente degli Stati Uniti Bill Clinton e il presidente della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro, il ministro leghista Roberto Maroni (''il primo non democristiano'' all'Interno) e l'ex ideologo della Lega Gianfranco Miglio; il sindaco di Venezia e filosofo Massimo Cacciari (ma non il sindaco di Roma Francesco Rutelli e quello di Milano Marco Formentini) e i sindacalisti Sergio Cofferati, Pietro Larizza e Sergio D'Antoni. Scompaiono le biografie degli ex leader democristiani Flaminio Piccoli, Carlo Donat-Cattin e Giovanni Marcora e dell'ex ministro socialista Antonio Ruberti. (segue)

(Pam/As/Adnkronos)