I FATTI DEL GIORNO. 2/A EDIZIONE (4): LA CRONACA
I FATTI DEL GIORNO. 2/A EDIZIONE (4): LA CRONACA

Milano. Riunione in Procura a Milano tra i sostituti procuratori Davigo e Colombo, il gip Padalino e il procuratore capo Borrelli. Esamineranno le 29 cartelle della motivazione con la quale la I sezione della Corte di Cassazione ha decisoil trasferimento a Brescia del processo contro i 49 imputati del primo troncone dell'inchiesta contro la GdF. I magistrati valuteranno se le argomentazioni della Suprema Corte possano essere oggetto di ricorso, magari attraverso l'illustrazione di fatti nuovi.

Roma. ''L'ampiezza del fenomeno'' e la circostanza per cui gli uomini della Guardia di Finanza assumono, nello stesso tempo, la duplice veste di ''investigatori e preservatori della fonti di prova'' e quella di ''imputati per lo piu' confessi'' ha determinato la Cassazione ha rimettere il processo da Milano a Brescia. In tal modo, secondo la Cassazione, tutte le parti potranno riversare nel giudizio ''elementi probatori non condizionati''. Per la Corte Suprema, la decisione assunta e' del tutto estranea a una qualsiasi valutazione sull'operato dei Pm di Mani pulite.

Atene. Una cinquantina di detenuti in un carcere greco sono riusciti ad evadere impadronendosi del furgone del latte. L'automezzo aveva appena varcato il portone centrale quando e' stato assalito dai carcerati, alcuni dei quali erano armati. Col furgone hanno sfondato il portone e si sono poi dispersi nelle strade di Koridallos, a pochi chilometri da Atene. Nel carcere sono rinchiusi anche ''politici'' condannati all'ergastolo per il golpe del '67: nessuno di essi e' fuggito.

Reggio Calabria. La polizia di Reggio Calabria ha scoperto e sgominato una banda dedita al ''racket delle onoranze funebri''. Nove gli arresti eseguiti, tra titolari di imprese di pompe funebri e personale paramedico degli Ospedali Riuniti reggini.

Roma. Buon compleanno Gianni Morandi. Il 'Paol Anka' italiano, come recitava quella locandina sbagliata che lo lancio', compie 50 anni domenica prossima. Il cantante e' infatti nato l'11 dicembre del '44 a Monghidoro, un paese sulle colline bolognesi. Personaggio simbolo degli anni '60, Morandi e' approdato con immutato successo agli anni '90: da 'Andavo a cento all'ora' del '62, passando per 'Fatti mandare dalla mamma' dello stesso anno, 'In ginocchio da te' del '64, 'C'era un ragazzo..' del '66 fino ai successi televisivi e cinematografici. Una popolarita' che, crescendo, ha fatto lievitare le quotazioni dei dischi firmati nei 32 anni di carriera fino a cifre record. (segue)

(Dis/Zn/Adnkronos)