MAL DI SCHIENA: LA CURA MIGLIORE ASPETTARE CHE PASSI (2)
MAL DI SCHIENA: LA CURA MIGLIORE ASPETTARE CHE PASSI (2)

(Adnkronos) - A lungo snobbata dalla medicina ufficiale, nonostante le sue antichissime tradizioni, questa disciplina si e' mostrata particolarmente efficace entro le prime quattro settimane dall'insorgenza del dolore. Quanto ai medicinali, gli unici consigliati dagli autori dello studio sono blandi antiinfiammatori oppure dell'acetamminofenolo.

Il vero obiettivo e' tuttavia la prevenzione. Il mal di schiena, generalmente localizzato nella parte terminale su cui grava il nostro peso, puo' portare alla temporanea inabilita' al lavoro, anche di settimane. I costi per lo Stato americano, in termini di perdita di produttivita', sono molto alti: 50 miliardi di dollari l'anno, 80mila miliardi di lira. Di qui l'esigenza di incrementare le azioni preventive individuate dall'equipe di esperti: calzare scarpe a tacco basso; regolare sedie e scrivanie ad un'altezza confortevole che non costringa a posizioni malsane; indossare corsetti lombari qualora si debba stare a lungo in piedi; allungare le gambe se al contrario si sta seduti per molto tempo e, naturalmente, non dimenticare un costante esercizio fisico. Qualcosa puo' essere fatto anche durante il sonno. E' sufficiente un cuscino posto tra le gambe, per chi dorme di fianco, o sotto le ginocchia per chi predilige la posizione supina.

(Stg/Zn/Adnkronos)