PREMIO STREGA: LA POLEMICA - VINCONO SOLO LIBRI MEDIOCRI (2)
PREMIO STREGA: LA POLEMICA - VINCONO SOLO LIBRI MEDIOCRI (2)

(Adnkronos) - Non e' granche' sorpreso dal tono dell'invettiva Guido Alberti, sponsor e fondatore del premio insieme a Maria Bellonci. ''Fra due anni lo Strega festeggera' 50 anni - replica Alberti - e resistere mezzo secolo in Italia dimostra che il premio ha senz'altro un valore meritorio. E siccome il nostro e' un paese di pilemiche, mai costruttive, almeno lo Strega e' costruttivo. Quelle di Bonura sono accuse infondate, in quanmto i nostri qualificati giurati, oltre 400, fanno vincere sempre il romanzo piu' apprezzato, non quello editorialmente piu' appoggiato''.

Nonostante le aberrazioni e i vizi segnalati, Premiopoli per Giuseppe Bonura non va distrutta bensi' migliorata. Dalle colonne di ''Letture'' lo scrittore lancia qualche proposta per riformare i regolamenti dei premi: 1) i giurati dovrebbero far parte di una sola giuria; 2) ogni bando di concorso dovrebbe escludere dal novero dei possibili vincitori quei libri che hanno gia' vinto un premio; 3) le discussioni delle giurie dovrebbero essere pubbliche''.

(Pam/As/Adnkronos)