AGRICOLTURA: ITALIA ULTIMA PER SPESE FONDI CEE
AGRICOLTURA: ITALIA ULTIMA PER SPESE FONDI CEE

Firenze, 9 dic. (Adnkronos) - L'italia fanalino di coda nella classifica europea per la spesa dei fondi strutturali destinati all'agricoltura. La media di spesa complessiva dei paesi europei e' dell'85 per cento, ma l'Italia e' riuscita ad impegnare solo il 50 per cento dei fondi dell'''obiettivo uno'' quello destinato alle regioni meridionali dotato di 1400 miliardi di lire per gli anni dal 1987 al 1993, e la ''quota di spesa sulle altre voci dei fondi per l'agricoltura non e' molto distante da tale percentuale''. Lo sostiene l'assessore regionale dell'agricoltura della Toscana Alberto Bencista', coordinatore nazionale degli assessori regionali all'agricoltura, che stamani e' intervenuto nel corso di un convegno sulle politiche comunitarie per lo sviluppo delle aree rurali, svoltosi a Firenze.

Secondo l'assessore Bencista', ''il rischio ulteriore e' che i prossimi programmi ben piu' consistenti dal punto di vista della dotazione finanziaria, tra cui quello dell'obiettivo 5B per le aree a ritardato sviluppo agricolo, subiscano una sorte analoga''. Secondo l'assessore all'agricoltura toscano all'origine della difficolta' di spesa c'e' l'assenza di ''una politica economica concertata per l'agricoltura da parte del governo e l'incapacita' dell'Eima di proporsi come strumento operativo per l'attuazione dei regolamenti comunitari''.

(Afi/As/Adnkronos)