AUTOSTRADE: SURRENTI (CISL) SU AUMENTO TARIFFE
AUTOSTRADE: SURRENTI (CISL) SU AUMENTO TARIFFE

Roma 9 dic (Adnkronos) - Aumentare le tariffe autostradali? ''Prima sarebbe bene riscrivere i rapporti fra lo Stato e i concessionari'' . E' questa l'opinione Giuseppe Surrenti, segretario generale della Fit Cisl, secondo il quale non si puo' chiedere agli utenti di pagare tariffe piu' alte per consentire la privatizzazione delle autostrade italiane, ''come vorrebbe il ministro Radice che sembra confondere privato con mercato''.

Per Surrenti lo Stato non puo' lasciare liberi i singoli gestori nella scelta degli investimenti senza un piano strategico delle grandi reti infrastrutturali: ''I nuovi strumenti che dovrebbero regolare i rapporti fra ministero dei Lavori pubblici e le concessionarie - afferma - sono il contratto di programma e quello di servizio. Il primo dovrebbe contenere l'assetto degli investimenti, le relative analisi economiche e i risultati politici che lo Stato vuole conseguire. Nel secondo andrebbero definite le tariffe di gestione in base al livello qualitativo dell'offerta''.

''Il settore austradale - aggiunge Surrenti - e' configurabile come un monopolio naturale nel quale gli interventi di manutenzione e di costruzione dovranno avvenire in termini concorrenziali per garantire efficienza e trasparenza di cui il settore ha tanto bisogno''.

(Red/As/Adnkronos)