BORSA: NUOVO CROLLO- MIBTEL CEDE IL 5,08 P.C. NELLA SETTIMANA
BORSA: NUOVO CROLLO- MIBTEL CEDE IL 5,08 P.C. NELLA SETTIMANA

Milano, 9 dic. (Adnkronos) - Aria di verifica nella maggioranza, effetto 'Di Pietro' e scadenze tecniche quali la risposta premi di lunedi, hanno creato oggi un cocktail micidiale in Piazza Affari che, condizionato anche dal negativo andamento delle altre Piazze europpe, ha fatto crollare nuovamente la Borsa. L'indice telematico ha toccato oggi il terzo record negativo dall'inizio dell'anno, scendendo sotto quota 96000, attestandosi a fine seduta a 9578 (-2,36 p.c.). La perdita del Mibtel da venerdi scorso ad oggi e' del 5,08 per cento, mentre dall'inizio del mese ha ceduto il 4,72 p.c. e dall'inizio dell'anno il 4,22 p.c..

Una curiosita': dal momento top del mercato, vale a dire dal 10 maggio scorso, lo stesso indice ha accumulato un regresso del 34,56 per cento. Impossibile invece fare un bilancio del mercato dei derivati che va sotto l'indice FIB 30, protagonista oggi di un clamoroso errore: un operatore infatti ha invertito prezzi e quantita' mentre digitava sul sistema telematico, condizionando involontariamente al ribasso il mercato principale. Ora si sta lavorando per annullare i contratti errati, per un controvalore della bellezza di 1890 mld., d'accordo con le controparti.(segue)

(Plu/Bb/Adnkronos)