COMMERCIO ESTERO: L'ITALIA IN CINA (4)
COMMERCIO ESTERO: L'ITALIA IN CINA (4)

(Adnkronos) - Nel primo semestre di quest'anno -sono dati Istat- le esportazioni italiane in Cina, 1.929 miliardi di lire, hanno registrato un aumento del 9,8 per cento rispetto allo stesso periodo del '93, mentre le importazioni in Italia di prodotti cinesi sono cresciute del 20,8 per cento, toccando, in valore, quota 2 mila 511 miliardi. Il passivo italiano verso Pechino e', conseguentemente, salito a 582 miliardi di lire, dai 322 del primo semestre '93. In prima fila, per il nostro export verso la Cina, i prodotti dell'industria manifatturiera, in particolare macchine e apparecchiature: il settore ha registrato una crescita del 14,7 per cento. In forte aumento, con un piu' 118 per cento, anche le nostre vendite di prodotti chimici.

Un mercato dalla prospettive particolarmente interessanti e' quello del Guangdong, dove le societa' miste nate con l'apporto di capitali stranieri ha spinto all'insu' del 17 per cento il prodotto interno lordo dei primi nove mesi dell'anno corrente. Proprio il Guangdong ha lanciato un programma di costruzione di 3.500 km. di autostrade, da realizzare nei prossimi 20 anni. Secondo fonti di Canton, un primo stock di offerte, per una prima tranche di 761 km. da realizzare entro il 2000, dovrebbe coinvolgere un investimento totale di 3,33 miliardi di dollari Usa.

(Red/As/Adnkronos)