DERIVATI: DUE ''MAGHE'' PER SALVARE ORANGE COUNTY
DERIVATI: DUE ''MAGHE'' PER SALVARE ORANGE COUNTY

New York, 9 dic. (Adnkronos) - In un ufficio dalle pareti rosa in un edificio adiacente alla Grand Central Station di New York, due donne considerate vere e proprie ''maghe'' dei derivati, la discussa e rischiosa tecnica di investimenti che tante illustri istituzioni finanziarie ha gia' scottato, stanno tentando di salvare la Orange County, la contea dei divi in California, costretta a chiedere l'applicazione della legge fallimentare per salvare il salvabile dopo le forti perdite riportate. Leslie Lynn Rahl, 44 anni, e la sua partner Tanya Styblo Beder, 39, si sono messe in proprio da luglio, creando la Capital Market Risk Advisors Inc. specializzata nel salvare i grossi clienti internazionali sopraffatti dal colpo di coda dei derivati. Si tratta di quegli investimenti articolati in un complesso gioco di ''futures'', ''swap'' e ''options'' che forniscono altissimi rendimenti sugli investimenti (molto ricercati in tempi di bassi tassi di interesse) ma dimostratisi molto rischiosi.

Leslie e Tanya, considerate bravissime nella lotta ai derivati, che conoscono benissimo essendo state fra le pioniere di questo tipo di investimento, sono impegnate a salvare il piu' possibile del patrimonio di Orange County che ha gia' annunciato perdite per un miliardo e mezzo di dollari, oltre 2500 miliardi di lire, su un totale valutato in 20 miliardi di dollari, circa 32mila miliardi di lire. Un colpo durissimo, non solo dal punto di vista finanziario: un crollo di una municipalita' tanto famosa si ripercuote ovviamente anche sul suo ''credit rating'', rendendo problematici o comunque molto piu' cari anche gli investimenti in opere pubbliche finanziari con prestiti a lungo termine da consorzi di banche. (segue)

(Cab/Gs/Adnkronos)