MOTOCICLISTI: LA TUTA COME L'UTERO MATERNO (2)
MOTOCICLISTI: LA TUTA COME L'UTERO MATERNO (2)

(Adnkronos) - Al contrario della tuta, i bolidi a due ruote rappresentano ''la spada, considerata una simbologia fallica e maschile, perche' offende, ferisce -scrive lo psicanalista- e fa sanguinare. La moto e' facilmente paragonabile alla spada come simbolo di presa di coscienza, fendente separatorio che taglia i legami della prigione nella quale la Madre Terrificante, secondo il pensiero di Jung, per sua stessa definizione tende a relegarci''.

Per lo studioso saper andare in moto ''e' una questione artistica, cosi' come e' arte saper dipingere, compiere la scelta attraverso la giusta previsione o curare il malessere psichico''. Il centauro, infatti, arriva ad ''evolvere ai massimi livelli'' la passione per la motocicletta, quando riesce ad fondere armoniosamente gli aspetti piu' oscuri della sua personalita' con l'Io cosciente. ''E' questo il vero equilibrio da raggiungere per il motociclista modello che forte della nuova energia che gliene deriva -conclude Ivan Battista- punta ad interpretare in maniera rivoluzionaria il suo ruolo di eroe motorizzato''.

(Gia/Pn/Adnkronos)