PENTITI: DI BELLA - CASELLI HA RAGIONE
PENTITI: DI BELLA - CASELLI HA RAGIONE

Catanzaro, 10 dic. -(Adnkronos)- Il senatore progressista Savero Di Bella, membro della Commissione parlamentare antimafia, e' intervenuto sul silenzio adottato da vari collaboratori di giustizia sottolineando che ''l'allarme lanciato da Caselli sul calo di tensione nella lotta alla mafia si sta rivelando la spia di una realta' molto piu' grave di quanto si pensasse. Lo sciopero dei pentiti, la scelta del silenzio, come forma di contestazione, e' una delle tante conferme da cui si ricava la percezione che e' davvero mutato il contesto nel quale si porta avanti la lotta alla mafia''.

''La scelta dei pentiti di fare scena muta non e' dovuta -secondo Di Bella-a modifiche nelle condizioni di sicurezza, ma al fatto che hanno capito che le forze di governo si stanno contraddicendo sulla conclamata dichiarazione di lotta alla mafia''. ''C'e' il sospetto che tra le forze governative -ha concluso Di Bella- ci siano frange e nuclei che si fanno portatori di accordi tra mafia imprenditrice, mafia dei colletti bianchi e tra una finanza pubblica soffocata dai debiti e un'imprenditoria sempre piu' in balia dell'usura''.

(Nsp/Pn/Adnkronos)