TRASPORTI: BLITZ DI FIORI ALL'AEROPORTO DI FIUMICINO
TRASPORTI: BLITZ DI FIORI ALL'AEROPORTO DI FIUMICINO

Roma, 27 dic. - (Adnkronos) - Continua, anche sotto le feste, l'indagine del ministro dei Trasporti, Publio Fiori sull'efficienza e la qualita' dei trasporti pubblici iniziata lo scorso 10 dicembre. Questa mattina il responsabile dei trasporti ha compiuto tre blitz: il primo alle 10.15 presso il centro operativo della stazione Termini; il secondo al centro operativo della Marina Mercantile e il terzo, alle 11.30, presso l'aeroporto di Fiumicino dove ha visitato sia la sala operativa dei voli nazionali che il centro controllo di quelli internazionali.

''La crisi del governo -ha detto Fiori- non toglie ai ministri il dovere dell'attivita' di controllo perche' i cittadini vogliono viaggiare tranquilli e con una buona qualita' dei servizi''. Al termine della visita il ministro si e' detto abbastanza soddisfatto dell'operativita' dei servizi. ''Mi sembra -ha detto- che il trasporto abbia tenuto molto bene in questa fase iniziale delle festivita'. Ora ci stiamo preparando al massiccio movimento di ritorno previsto tra l'8 e il 9 gennaio. Mi auguro che tutto proceda altrettanto bene''.

Sui lavori in corso all'aeroporto il ministro ha trovato ''cambiamenti e miglioramenti importanti segno di uno sforzo continuo per preparare il Leonardo Da Vinci all'impatto del giubileo del 2000''. Il ministro ha poi ricordato che nel '94 il movimento passeggeri fara' registrare un aumento di un milione di presenze rispetto al '93.

''Bastano queste cifre -ha detto- a far capire l'impatto a cui il Leonardo da Vinci si deve sobbarcare in una fase di profonda trasformazione, mentre deve mantenere e anzi migliorare lo standard di efficienza''. Nei prossimi anni l'aumento passeggeri previsto e' ancora superiore ''2-3 milioni nel corso del '95, 4-5 milioni nel '96, per arrivare ai 40-45 milioni nel 2000''. (segue)

(Cre/Zn/Adnkronos)