U.E: L'ITALIA CONTRIBUENTE NETTO (2)
U.E: L'ITALIA CONTRIBUENTE NETTO (2)

(Adnkronos) - Nonostante il 'sottoutilizzo' dei fondi europei i trasferimenti all'Italia da parte dell'unione Europea sono in crescita: nel '93 hanno registrato infatti un incremento di 3.067 miliari di lire, pari al 27,09 per cento.

Resta ovviamente, il problema della gestione degli stanziamenti: ''Non puo' non richiamarsi -spiega ancora lo studio- la scarsa sollecitudine degli operatori nazionali nell'utilizzo delle risorse comunitarie con conseguente dirottamento verso gli altri paesi membri di risorse gia' assegnate all'Italia'.

La parte piu' importante e' comunque quella relativa alle azioni confinanziate dal Feoga Garanzia, per le quali sono affluite nel nostro Paese circa 8.518,29 miliardi di lire, oltre la meta', il 59,2 per cento, del totale dei trasferimenti annuali. In calo invece il peso degli accrediti Feoga Garanzia sul totale delle risorse trasferite. ''Cio' consegue evidentemente -spiega lo studio della Ragioneria- alle scelte strategiche delle autorita' comunitarie rivolte ad un sostanziale ridimensionamento degli interventi collegati alla Pac, in favore delle altre azioni a carattere strutturale''.

(Red/Zn/Adnkronos)