GENETICA: TROVATA LA MADRE DI TUTTE LE GALLINE
GENETICA: TROVATA LA MADRE DI TUTTE LE GALLINE

New York, 27 dic. (Adnkronos) - Se la notizia della Eva primigenia, madre di tutti gli umani, aveva fatto sensazione, questa non e' da meno: gli scienziati sono convinti di aver trovato l'Adamo ed Eva di tutti gli otto miliardi di polli che vengono allevati o crescono ogni anno in tutto il mondo. La loro origine avrebbe avuto luogo esattamente diecimila anni fa quando un protocontadino vietnamita per la prima volta riusci' ad addomesticare una coppia di rossi galletti selvatici della giungla. La prova che quella coppia, i cui discendenti peraltro ancora vivono negli stessi luoghi anche allo stato selvatico, e' davvero la progenitrice dei rampolli che oggi volenti o nolenti allietano le nostre tavole viene dalla rigorosa scienza genetica. E ad avallare la scoperta e' nientemeno che Proceedings of the National Academy of Sciences, la pubblicazione periodica dell'Accademia delle scienze americana.

L'analisi genetica anticipa oltretutto di circa 2.500 anni rispetto alle teorie esistenti la nascita della gallina domestica e sposta a sud la regione, originariamente ritenuta essere le steppe della Cina.

Come conferma l'archeologo Robert J. Braidwood, la scoperta e' importante anche dal punto di vista storico: la gallina risulta ora pressocche' contemporanea del maiale, come animale domestico allevato come risorsa alimentare, mille anni prima della stessa pecora e della capra e ben quattromila anni prima del vitello. Storicamente, come animale domestico, se non come alimento, solo il cane e' piu' vecchio della gallina, della quale sarebbe arrivato duemila anni prima secondo gli scienziati. (segue)

(Cab/Gs/Adnkronos)