BRITISH TELECOM: SI ALLEA CON VAIG E SBARCA IN GERMANIA (2)
BRITISH TELECOM: SI ALLEA CON VAIG E SBARCA IN GERMANIA (2)

(Adnkronos) - L'accordo con Vaig ''esalta la strategia europea'' di Bt e svela la finalita' del gruppo che e' quella, rileva Donzella, di ''assumere i connotati di azienda nazionale in ogni mercato in cui agisce. E questo pur essendo un operatore globale''.

''Da oggi tutta l'Europa e' il nostro mercato domestico'' afferma il chairman di Bt Sir Iain Vallance, rilevando come l'alleanza siglata oggi rappresenti ''il piu' grande investimento realizzato da BT fuori dalla Gran Bretagna. Un passo importante -aggiunge- per affermarci come una alternativa ad altri incalzanti operatori europei delle tlc come Deutsche Telekom''.

Soddisfazione anche in casa Vaig. Le tlc, afferma il chairman del cda di Viag, Alfred Pfeiffer, costituiranno un ''settore di crescente importanza nel quadro nelle nostre attivita' e nutriamo grandi aspettative sulla possibilita' che possa diventare elemnto centrale del nostro business''. E le prospettive non mancano. L'imminente liberalizzazione del mercato tedesco, attualemnte valutato 29 mld di sterline, con una crescita annuale del 6 p.c. ''offre -afferma- importanti opportunita''.

Viag e' una delle 10 piu' importanti compagnie tedesche. privatizzata nell'86-88, il suo fatturato ammonta a 40 mld. di marchi. La sua presenza e' molto attiva nell'area marketing e vendite nel campo energetico, chimico, del packaging e della logistica.

Bt, una delle maggiori compagnie europee di tlc, nel 94, ha fatturato oltre 13 mld di sterline e messo a segno utili per 2,7 mld di sterline.

(Red/Pn/Adnkronos)