SAN PAOLO: EMISSIONE EUROLIRE A FAVORE DELLA BEI
SAN PAOLO: EMISSIONE EUROLIRE A FAVORE DELLA BEI

Milano, 10 gen. -(Adnkronos)- La Banca Europea per gli investimenti, organismo sovrannazionale che gode del massimo rating AAA assegnato da Moody's e da Standard & Poor, ritorna sul mercato dell'eurolira con un'emissione a tasso variabile di mille miliardi di lire. Il collocamento guidato dall'Istituto Bancario San Paolo di Torino -si legge in una nota dell'Istituto- congiuntamente con la Banca Commerciale Italiana e la JP Morgan ha ottenuto una buona accoglienza presso gli investitori ed ha permesso la formazione di un sindacato di collocamento al quale appartengono le piu' prestigiose istituzioni internazionali.

Il nuovo titolo della durata di tre anni ha cedola trimestrale pari al tasso Libor (tasso offerta per depositi interbancari quotato sulla piazza di Londra) per depositi a tre mesi in eurolire diminuito di uno spread dello 0,30 pc. Il titolo e' stato emesso con un prezzo di emissione fissato a 100,075. Il pagamento dei titoli che saranno quotati alla borsa di Lussemburgo dovra' essere effettuato il 3 febbraio prossimo. Questa nuova emissione contribuisce ad aumentare la liquidita' del segmento di mercato dei titoli in eurolire a tasso variabile ed offre agli investitori, soprattutto -conclude la nota- in periodi di incertezza, una buona opportunita' di investimento.

(Red/Lr/Adnkronos)