CRISI: DELLA VALLE, BERLUSCONI ALLE CAMERE, POI...
CRISI: DELLA VALLE, BERLUSCONI ALLE CAMERE, POI...
BUTTIGLIONE, NO A BERLUSCONI BIS

Roma, 10 Gen. - (Adnkronos) - Il Capo dello Stato potrebbe rimandare Berlusconi alle Camere per verificare in Parlamento se un esecutivo guidato dal leader di Forza Italia possa avere una maggioranza. In seconda battuta, se Berlusconi dovesse fallire, Scalfaro potrebbe affidare l'incarico a Giuliano Urbani oppure a Romano Prodi. E' il vicepresidente della Camera Raffaele Della Valle a spiegare con questo ipotetico scenario le voci sempre piu' insistenti circolate oggi a Montecitorio.

''Prassi, e fair play, mi sembra dovrebbero portare in questa direzione - sostiene Della Valle - certo, se si trattasse di un governo Prodi noi sicuramente non lo voteremmo, mentre l'ipotesi Urbani per andare a elezioni potrebbe essere presa in considerazione. Poi, comunque, dobbiamo vedere cosa fara' la Lega: Bossi o Maroni?...''.

Un governo Berlusconi bis e' una soluzione che non incontrerebbe il favore dei Popolari. ''Berlusconi bis? non e' la proposta che abbiamo formulato. Se poi il Presidente della Repubblica ritiene di ridare l'incarico a Berlusconi per vedere se e' in grado di ricompattare la maggioranza...''. Rocco Buttiglione ribadisce cosi' quanto affermato dai microfoni del Quirinale ed esclude un governo Berlusconi appoggiato dal PPI.

''Abbiamo chiesto un governo tecnico-politico - chiarisce ancora - e chi e' piu' politico di Berlusconi in questo momento? Se poi mi chiede se Berlusconi, tenuto conto delle indicazioni ricevute, debba scegliere il premier, allora dico di si'''.

(Cor/Zn/Adnkronos)