GOVERNO: LEGA COOP, AFFRONTARE NODI ECONOMIA
GOVERNO: LEGA COOP, AFFRONTARE NODI ECONOMIA

Roma, 10 gen. (Adnkronos) - La situazione economica del Paese desta serie preoccupazioni e richiede un governo in grado di adottare con urgenza le misure necessarie. Questa, in sintesi, la valutazione sulla crisi politica espressa dalla direzione della Lega nazionale delle Cooperative riunitasi questa mattina a Roma. ''I consistenti ribassi della borsa, la crescente debolezza della lira, la continua perdita di terreno dei titoli di stato'' -si legge in una nota diffusa al termine della riunione- ''sono chiari segnali della preoccupazione suscitata negli investitori e nei mercati finanziari dell'assenza di un governo credibile e in grado di garantire la necessaria stabilita'''.

''Cio' che piu' preoccupa'' -prosegue la nota della direzione della Lega- ''e' che dell'instabilita' politica facciano le spese, con effetti la cui gravita' e' facile immaginare, l'economia reale e l'apparato produttivo del Paese''. ''Il concreto profilarsi di un risveglio dell'inflazione e la conseguente necessita' di un rialzo dei tassi di interesse'' -si legge ancora nella nota- ''avrebbero infatti l'effetto di rendere ancora piu' pesante il necessario risanamento del debito pubblico e, per via dell'aumentato costo del denaro, di rendere piu' difficile per moltissime imprese l'aggancio ad una ripresa che, comunque, non si mostra in grado di produrre nuova occupazione''.

''Tutti questi elementi'' -conclude la nota della direzione della Lega- ''spingono quindi a ritenere estremamente dannoso il clima di muro contro muro, di esasperazione dello scontro che caratterizza la crisi in atto ed a sottolineare l'esigenza che si giunga al piu' presto alla costituzione di un esecutivo autorevole e competente, che garantisca la stabilita' di cui si alimenta la fiducia dei mercati finanziari e che sia in grado di adottare con urgenza i provvedimenti necessari ad agevolare il rafforzamento e la crescita dell'apparato produttivo del Paese''.

(Red/Gs/Adnkronos)