CARABINIERI: GASPARRI- TENTATIVO DI SUBORDINARE ATTIVITA' CC
CARABINIERI: GASPARRI- TENTATIVO DI SUBORDINARE ATTIVITA' CC
(RIF.N.117)

Roma, 18 gen. (Adnkronos) - ''Evidentemente c'e' qualche tentativo di porre in subordine l'attivita' investigativa del ruolo dell'Arma dei Carabinieri. Per quanto riguarda Alleanza Nazionale questo non puo' e non deve essere fatto. Abbiamo impedito che avvenisse quando siamo stati al governo, lo impediremo in tutti i modi, anche in maniera esplicita, stando all'opposizione''. Maurizio Gasparri (An), intervenuto alla cerimonia di questa mattina alla Scuola Ufficiali Carabinieri, condivide la posizione espressa questa mattina dal comandante dell'Arma, gen. Luigi Federici, contrario alla creazione di nuove strutture di coordinamento investigativo.

''E' significativo - nota Gasparri - il fatto che Federici abbia fatto questo discorso in un'occasione ufficiale e con toni cosi' netti''. Ma chi ci sarebbe dietro questi propositi di riforma? ''Gli enti in concorrenza - aggiunge - sono sempre due, come Peppone e don Camillo. Non e' un tentativo ufficiale, comunque, si tratta di un dibattito sulle attivita' investigative, sul coordinamento, la legge 121. A nostro avviso bisogna tenere conto delle peculiarita' e delle competenze dell'Arma. Per noi di An sara' motivo di impegno''.

(Mac/Bb/Adnkronos)