TERREMOTO: FOLON - ESPERIENZA TERRIFICANTE
TERREMOTO: FOLON - ESPERIENZA TERRIFICANTE

Milano, 18 gen. (adnkronos) - Una testimonianza diretta della catastrofe che nelle ultime ore ha colpito il Giappone e' venuta questa mattina da Jean-Michel Folon, artista belga, ma francese d'adozione, conosciuto in Italia, negli ultimi anni, soprattutto per la sua collaborazione con la Snam. L'artista, a Milano per presentare un singolare 'matrimonio' tra pittura e musica (le sue opere infatti saranno esposte nei prossimi mei nei foyer dei teatro toccati dalla tournee di Fiorella Mannoia) ha trasformato l'incontro in una sorta di cronaca in diretta del dramma giapponese.

''Solo 48 ore fa ero a Kyoto, paese della dolcezza e della serenita', dei 2 mila templi e giardini che stavo proprio disegnando -spiega Folon- verso le 6 del mattino stavo ancora dormendo, in un antico albergo fatto principalmente con canne di bambu', ed ho sentito un dolore alla schiena. Ho visto il pavimento ondeggiare - prosegue il racconto- e mi sono trovato a quattro zampe, pregando che non mi cadesse il soffitto in testa. E' stato terrificante''. (segue

(Ros/As/Adnkronos)