BENETTON: PRETE SCRIVE ALLA CEI, NON FATE COMPRARE PIU' ABITI
BENETTON: PRETE SCRIVE ALLA CEI, NON FATE COMPRARE PIU' ABITI
TUTTO A CAUSA DI UNA PUBBLICITA' BLASFEMA

Roma, 31 gen. (Adnkronos) - Cari vescovi invitate tutti i cattolici a non comprare piu' prodotti Benetton. Autore del singolare invito e' don Anthony Esposito, responsabile della Comunita' lefebvriana San Pio X, che in una lettera inviata alla Conferenza Episcopale chiede a tutti i vescovi italiani di ''dare ordine ai vostri fedeli di mai comprare alcun articolo nei negozi Benetton''. Motivo di questa presa di posizione e' ''una pubblicita' blasfema'' pubblicata l'otto dicembre scorso, giorno dell'Immacolata, su un inserto allegato ad un quotidiano che accostava l'immagine della Madonna ad ''uno strumento per praticare l'aborto''.

''Chiedo allora umilmente a voi, Eminentissimi ed Eccellentissimi Ordinari d'Italia -si legge nella lettera datata 27 dicembre '94- che avete la cura animarum delle vostre diocesi: d'invitare il vostro gregge, sacerdoti e laici, ad offrire atti di riparazione verso Colei che e' stata cosi' indegnamente offesa, e, cosi' facendo, d'inculcare in esso un vero amore ed una vera devozione per Maria Santissima; e di dare ordine ai vostri fedeli di mai comprare alcun articolo nei negozi Benetton. Di Dio non ci si burla''. (segue)

(Gia/Gs/Adnkronos)