CALCIO: GENOA-MILAN, AUDIZIONE ALLA CAMERA (3)
CALCIO: GENOA-MILAN, AUDIZIONE ALLA CAMERA (3)

(Adnkronos) - Il presidente della Federcalcio Antonio Mataresse ha risposto alle domande del presidente della commissione cultura Vittorio Sgarbi e da alcuni deputati e giornalisti presenti. Per Matarrese l'assassinio del giovane genoano e' un atto criminale. ''Con la morte nel cuore ho appreso che il giovane tifoso genovano era stato accoltellato -ha detto il presidente della Federcalcio- con altrettanto rammarico, e con tanta amarezza ho dovuto piegarmi alla decisione di sospendere i campionati''.

Il presidente della Federcalcio ha precisato che non si e' trattato di una 'forzatura' da parte del Presidente del Coni: ''l'accordo e' venuto dopo una discussione democratica e dopo che ci siamo resi conto -ha aggiunto Matarrese che bisognava dare un messaggio forte al Paese''. (Segue)

(Flo/Zn/Adnkronos)