CALCIO: GENOA-MILAN AUDIZIONE ALLA CAMERA (4)
CALCIO: GENOA-MILAN AUDIZIONE ALLA CAMERA (4)

(Adnkronos) - ''La sosta di domenica prossima ''spero possa servire da lezione a tutto il Paese -ha detto Matarrese- a tutti coloro i quali amano lo sport dirigenti tecnici, calciatori, tifosi, ultra', quelli veri e sinceri''. Il presidente della Federcalcio ha anche annunciato che durante questa settimana avra' contatti con tutti i dirigenti periferici e nazionali per discutere ed avere anche un parere su come si puo' collaborare ''tutti insieme alle forze dell'ordine e al mondo sportivo -ha detto Matarrese- perche' che episodi del genere non si debbano verificare di nuovo''.

Il presidente della Federcalcio ha anche smentito le voci secondo le quali non si voleva bloccare il campionato di calcio per i minori introiti della schedina del totocalcio: ''non e' questo il motivo per il quale inizialmente -ha aggiunto Matarrese- non mi sono trovato d'accordo, il motivo era un altro, fermare una partita di calcio sia anche a causa di un lutto che ci ha colpito tutti, significava anche fermare un sistema istituzionale che non aveva mai subito un trauma del genere. Ecco il motivo per il quale non volevo che il mondo del calcio subisse un fermo cosi' drammatico''.

(Flo/Zn/Adnkronos)