STRAGI: DI PIETRO SI OCCUPERA' DELLE INDAGINI PIU' SCOTTANTI
STRAGI: DI PIETRO SI OCCUPERA' DELLE INDAGINI PIU' SCOTTANTI

Roma, 31 gen. (Adnkronos) - Antonio Di Pietro chiedera' al Csm di essere collocato fuori ruolo dall'ordine giudiziario per occuparsi a tempo pieno, almeno fino al 30 dicembre '95, di tutte le inchieste oggetto di attenzione da parte della commissione parlamentare sul terrorismo e sulle stragi: dalle indagini sulla Uno bianca alla prevenzione di possibili nuovi atti terroristici fino alle ultime indagini che ricordano le stragi storiche.

Lo ha precisato il presidente della commissione, Giovanni Pellegrino, conversando con i giornalisti a margine dell'audizione del vice capo della polizia, Achille Serra. ''Avendo letto sulla stampa- ha detto Pellegrino- che Di Pietro per il momento e' intenzionato a restare in magistratura mi e' sembrato importante, per l'interesse della Commissione e del Paese chiedergli una collaborazione. Lui ha mostrato subito una grande disponibilita'. Abbiamo gia' concordato insieme i grandi filoni di cui si dovra' occupare. Si tratta di indagini di grande attualita', come puo' essere quella sulla Uno bianca, ma come possono essere anche quelle su eventuali nuovi atti terroristici. Naturalmente Di Pietro seguira' anche lo sviluppo delle indagini sulle stragi storiche''. (segue)

(Rao/Bb/Adnkronos)