ALGERIA: BALLADUR, LA FRANCIA NON S'IMMISCHIA
ALGERIA: BALLADUR, LA FRANCIA NON S'IMMISCHIA

Parigi, 7 feb. -(Adnkronos/Dpa)- La Francia rimane favorevole al dialogo in Algeria, ma non vuole ''intromettersi'' nelle questioni interne dell'ex possedimento maghrebino. Lo ha dichiarato a Parigi il premier Edouard Balladur, probabile futuro presidente della Francia, prendendo le distanze dalle recenti dichiarazioni dell'attuale inquilino dell'Eliseo, Francois Mitterrand, sull'opportunita' che la Francia organizzi una conferenza sull'Algeria promossa dall'Unione Europea sulla base della ''Piattaforma di Roma'' firmata lo scorso 13 gennaio dalle opposizioni laiche ed islamiche al regime militare di Algeri che hanno partecipato ai ''Colloqui sull'Algeria'' promossi dalla Comunita' di Sant'Egidio. Le dichiarazioni di Balladur riflettono il passo indietro compiuto dal ministro degli Interni Charles Pasqua e dal ministro degli Esteri Alain Juppe rispetto alle dichiarazioni di Mitterrand, che avevano scatenato ad Algeri un durissimo attacco contro la persona del presidente francese.

(Lun/Pn/Adnkronos)