ALGERIA: MADANI IN OSPEDALE, CONFERMA EL WATAN
ALGERIA: MADANI IN OSPEDALE, CONFERMA EL WATAN

Algeri, 7 feb. (Adnkronos/Dpa)- Il presidente del clandestino Fronte islamico di salvezza (Fis), lo sceicco Abassi Madani, e' stato ricoverato dalle autorita' algerine nell'ospedale militare ''Ain Nadja'' di Algeri per un'operazione chirurgica. Lo riferisce il giornale ''El Watan'' della capitale, testata che per quanto formalmente indipendente puo' pubblicare solo le notizie approvate dalla censura del regime militare del generale Liamine Zeroual. Ieri, il leader dell'''Istanza esecutiva all'estero'' del Fis, Rabah Kebir, in un'intervista al quotidiano saudita ''As Sharq al Awsat'', aveva denunciato dal suo esilio in Germania il trasferimento mercoledi' scorso in un luogo non precisato di Madani e del suo vice, l'imam Ali Belhadj. I due vennero arrestati nel giugno del 1991 e condannati a 12 anni di detenzione per ''attentato alla sicurezza dello Stato''. Madani, le cui condizioni di salute sono da tempo precarie, e Belhadj erano stati trasferiti agli arresti domiciliari in una villa nei pressi della capitale lo scorso 13 settembre, un provvedimento che aveva aperto uno spiraglio di dialogo, poi subito chiuso e sigillato dai falchi ''sradicatori'' del regime e dalla recrudescenza degli attentati firmati dagli estremisti del Gruppo islamico armato (Gia).

(Lun/Zn/Adnkronos)