CECENIA: GROZNY NON E' ANCORA DEI RUSSI
CECENIA: GROZNY NON E' ANCORA DEI RUSSI

Mosca, 7 feb. (Adnkronos/Dpa)- Le truppe russe non controllano ancora totalmente Grozny: e' quanto hanno dichiarato oggi all'agenzia di stampa Interfax fonti cecene, smentendo le notizie diffuse ieri dal comando militare della Federazione, secondo cui era finalmente caduta nelle sue mani piazza Minutka, roccaforte dei ribelli, mentre erano state eliminate anche le ultime sacche di resistenza dei partigiani ceceni. Secondo l'Interfax, i ''lupi'' del presidente Giokhar Dudayev controllano ancora il distretto di Oktyabrsky e le zone a sud e a sudovest di Grozny, continuamente sottoposte al fuoco dell'artiglieria e dell'aeronautica russa. Nelle ultime 24 ore i russi hanno concentrato i loro attacchi sul villaggio di Shali e sulle strade che portano a Grozny.

(Nap/Pe/Adnkronos)