INDIA: 25MILA INTEGRALISTI HINDU A BENARES
INDIA: 25MILA INTEGRALISTI HINDU A BENARES

Nuova Delhi, 27 feb. (Adnkronos/Dpa)- Riesplode la tensione interreligiosa in India. Oltre 25mila integralisti hindu dei partiti ''Hindu Sangam'', ''Vishwa Hindu Parishad'',''Bajrang Dal'' e ''Durga Vahini'' hanno occupato nella citta' santa di Benares, nello Stato centrosettentrionale dell'Uttar Pradesh, una moschea del 18esimo secolo situata nei pressi di un antico tempio induista sulle rive del Gange, il Kashi Vishwanath. Gli integralisti, attorno ai quali si e' stretto un cordone di sicurezza della polizia indiana, hanno intrapreso un ''sit in'' in occasione della festivita' del ''Shiv Ratri'' per ''liberare'' la moschea Gyanvapi di Varanasi, cosi' come intendono fare con i luoghi di culto musulmani dell'era Moghul situati nelle citta' di Mathura e Ayodhya, sempre nell'Uttar Pradesh. Il sei dicembre del 1992, la distruzione ad opera degli hindu della moschea Babri di Ayodhya -che per gli induisti era stata costruita dai Moghul su un tempio dedicato alla divinita' Rama- scateno' in India una serie di scontri tra hindu e musulmani che provocarono oltre 2.000 morti. Per gli integralisti induisti, la moschea di Mathura sarebbe stata eretta sul luogo di nascita del dio Krishna.

(Lun/Pe/Adnkronos)