SPAZIO: ALLARME NASA PER LA SPAZZATURA NUCLEARE RUSSA
SPAZIO: ALLARME NASA PER LA SPAZZATURA NUCLEARE RUSSA

New York, 27 feb. -(Adnkronos)- Una fitta ''pioggia'' nucleare infesta lo spazio ad una distanza di 960 chilometri dalla terra, minacciando una ''strage'' fra i satelliti che vi si trovano. Si tratta di migliaia di ''gocce'' radioattive -potrebbero essere secondo alcune stime addirittura 70mila- delle dimensioni di una biglia e disperse nello spazio dai 33 satelliti spia russi lanciati per seguire le rotte delle navi da guerra occidentali. Perdite del liquido di raffreddamento dei reattori che alimentavano i satelliti distrutti, i cui pezzi sono ''in pensione'' nella stessa orbita di satelliti meteorologici e per la navigazione ancora in funzione.

Le autorita' russe hanno addirittura ammesso ufficialmente l'origine della misteriosa ''pioggia'', che va ad aggiungersi alla spazzatura spaziale ''classica'' che infesta lo spazio. La Nasa sta addirittura considerando l'ipotesi di rafforzare le parti piu' sensibili dei satelliti in via di sviluppo, come i sensori e i pannelli solari, per proteggerli dalle ''biglie'' radioattive.

(Red/Pn/Adnkronos)