I FATTI DEL GIORNO. 1/A EDIZIONE (3): L'INTERNO
I FATTI DEL GIORNO. 1/A EDIZIONE (3): L'INTERNO

Roma. La manovra finanziaria al vaglio del Senato. La 'stangata' del governo Dini deve ottenere il via libera di palazzo Madama. E' stato le stesso presidente Scognamiglio a impegnarsi perche' la manovra ''passi cosi' com'e''' entro giovedi'. Attorno alla manovra, si consuma lo scontro tra il Polo delle liberta' e lo schieramento di sinistra. Berselli, di An, ha parlato di astensione, corretto poi da Gasparri che vuole prima verificare ''la disponibilita' del governo a rivedere alcuni aspetti''. Deciso invece il giudizio dei Progressiti: per Luigi Berlinguer, ''la manovra avra' un iter rapido''.

Roma. I piloti dell'Anpac tornano alla carica con un nuovo sciopero di 24 ore che si svolgera' dalle ore 10 di venerdi' 10 marzo alla stessa ora del giorno dopo. Alla base della protesta, spiega l'Anpac, stanno ''le azioni intraprese dall'Alitalia nell'ambito del piano di ristrutturazione dell'azienda assieme alla grave decisione di affidare a personale straniero voli esercitati dalla compagnia di bandiera e alle pesanti conseguenze che cio' provoca sui livelli occupazionali''.

Padova. Giovanni Negri sara' il candidato del Polo delle liberta per le elezioni di Padova, dove deve essere scelto il successore nel seggio parlamentare ad Emma Bonino, ora commissario all'Unione europea. Giancarlo Galan (Fi), Raffaele Zanon (An), Emilio Vesce (Riformatori), Massimo Alipranri (Fld) hanno indicato nell'ex segeratrio del Partito radicale il comune candidato per il collegio 14. Negri e' sostenuto anche da Romano Filippi, della Lega italiana federalista, da Alberto Michelini dei Cattolici liberali e da Franco Rocchetta per la Liga nathion veneta. (segue)

(Dis/Pn/Adnkronos)