CALABRIA: MALATO DI MENTE PROVOCA INCIDENTE FERROVIARIO
CALABRIA: MALATO DI MENTE PROVOCA INCIDENTE FERROVIARIO

Siderno (RC), 28 feb. -(Adnkronos)- Stamani un uomo di Marina di Gioiosa Jonica, Vincenzo Scali, 41 anni, si e' reso protagonista di un gesto che avrebbe potuto provocare una strage. Intorno alle 4.00 di stamani l'uomo ha abbandonato la sua auto, una Fiat Uno, sui binari della tratta ferroviaria, tornando tranquillamente a casa a piedi. Come era prevedibile, poco dopo, un convoglio ferroviario, partito da Roccella Jonica e diretto a Brancaleone, dove avrebbe dovuto iniziare il servizio pendolari, ha travolto l'auto. Fortunatamente in quel momento sul convoglio c'erano solo i macchinisti, che sono rimasti illesi.

Le indagini immediatamente avviate dal Commissario di Polizia di Siderno e dalla Polfer di Locri hanno, portato alla pronta individuazione dell'autore del folle gesto. Vincenzo Scali che soffre di disturbi psichici, avrebbe dichiarato agli inquirenti, di aver agito per richiamare l'attenzione su di se', ed e' stato denunciato a piede libero per attentato alla sicurezza dei trasporti.

(Nsp/Pn/Adnkronos)