MANI PULITE: IL PUNTO DELLE INDAGINI (2)
MANI PULITE: IL PUNTO DELLE INDAGINI (2)

(Adnkronos) - Intanto al quarto piano del palazzo di Giustizia proseguono le indagini. In attesa di valutare i documenti bancari promessi da Cornelio Brandini e Ugo Cimenti la scorsa settimana, il sostituto procuratore Francesco Greco ha cominciato a riscontrare le dichiarazioni rese qualche giorno fa da Vincenzo Federico, il finanziere romano che ha accusato funzionari e dirigenti di alcune banche di trattenersi la meta' degli utili realizzati attraverso l'investimento di somme avute da SIM o altro. Stando a quel che si apprende negli ambienti giudiziari il magistrato avrebbe raccolto, in mattinata, la deposizione di un dirigente della Consob, che avrebbe ricostruito l'attivita' svolta dalla commissione di vigilanza sulla borsa, soprattutto per stabilire se siano davvero tecnicamente realizzabili fatti quali quelli riferiti da Federico. Il quale potrebbe essere chiamato, nei prossimi giorni, ad un nuovo interrogatorio.

(Cri/As/Adnkronos)