PAR CONDICIO: L'ON.NUVOLI CHIEDE A DINI DI OSCURARE BIAGI
PAR CONDICIO: L'ON.NUVOLI CHIEDE A DINI DI OSCURARE BIAGI

Roma, 28 feb. (Adnkronos)- In nome della par condicio in una interrogazione parlamentare presentata oggi al presidente del consiglio, Lamberto Dini, il deputato di Forza Italia, Giampaolo Nuvoli ha chiesto che la Rai licenzi Enzo Biagi. L'onorevole contesta al giornalista il modo in cui ha gestito l'intervista al segretario della Quercia, Massimo D'Alema, mandata in onda ieri su Raiuno nel corso del suo programma ''Il fatto''.

''L'intervista -si legge nell'interrogazione di Nuvoli- ha occupato l'intero spazio del programma con domande chiaramente concordate e addomesticate, tutte volte ad una risposta con s'e' dileggiato e offeso l'ex presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi''.

''Biagi -prosegue il deputato di FI- non ha sentito il dovere professionale e deontologico di adombrare quantomeno il dubbio della fondatezza degli insulti offensivi dell'on. D'Alema, dando in questo modo la netta sensazione che fosse in tutto e per tutto d'accordo con l'intervistatore''.

Di qui l'appello di Nuvoli a Dini ''ad attivarsi immediatamente presso il Garante per l'Editoria e il Cda della Rai per arrivare ad una formale censura di quanto accaduto''; ''per cercare di ripristinare la tanto declamata par condicio''; ''per licenziare Biagi, nel caso la sua faziosita' e partigianeria non consentissero il ripristino dell'imparzialita' e della serenita' in una trasmissione di grande ascolto e profumatamente pagata con il denaro di tutti gli italiani, la maggioranza dei quali, ironica della sorte -scrive il deputato- ha votato proprio per quel Silvio Berlusconi che e' oggetto di insulti da parte del duo D'Alema-Biagi''.

(Sin/Pe/Adnkronos)